ROMAGNA SANGIOVESE
SUPERIORE RISERVA DOC

“GRANDE BANKS”, VENDEMMIA 2016

Il Sangiovese Superiore Riserva “Grande Banks” è ottenuto da uve 100% Sangiovese romagnolo raccolte nelle colline cesenati di Paderno a 200 metri sul livello del mare, il terreno di queste zone è particolarmente vocato alla loro coltivazione grazie a percentuali sabbiose e calcaree importanti.
Il 2016 è stato un anno eccezionale per la produzione di vino dal punto di vista meteorologico grazie a moderate precipitazioni primaverili e brusche escursioni termiche nel mese di agosto, grazie alle quali è stato possibile lo sviluppo di note aromatiche di particolare spicco.
La vinificazione è avvenuta in tonneaux aperti, mentre l’affinamento è stato di 24 mesi in tonneaux di rovere francesi con un minimo di affinamento in bottiglia di 6 mesi.

ROMAGNA SANGIOVESE SUPERIORE DOC

“LO SCERIFFO”, VENDEMMIA 2018

Il Sangiovese Superiore “Lo Sceriffo” è un vino composto 100% da uve di Sangiovese romagnolo delle colline cesenati di Carpineta, zona storicamente e particolarmente vocata alla loro coltivazione, situazione dovuta in particolar maniera al terreno con importanti percentuali di sabbia e calcare. L’annata del 2018 è stata molto buona dal punto di vista meteorologico, caratterizzata dalla presenza di piogge nei mesi di giugno e luglio. La vinificazione e l’affinamento sono avvenuti in contenitori di acciaio Inox con un minimo di 4 mesi di affinamento in bottiglia.

METODO CLASSICO TREBBIANO

VENDEMMIA 2017 E 2018

Il Metodo Classico Trebbiano è ottenuto da uve 100% Trebbiano romagnolo delle colline cesenati di Carpineta, zona storicamente e particolarmente votata alla loro coltivazione, principalmente grazie alla composizione del terreno con importanti percentuali di sabbia e calcare.
L’annata 2017 è stata caratterizzata da una minore produzione a livello di quantità, ma con eccellente qualità al momento del raccolto dovuta alla siccità ed alle brinate primaverili.
Il 2018 è stato un anno altresì buono dal punto di vista qualitativo, caratterizzato dalla piovosità durante i mesi di giugno e luglio.
La vinificazione è avvenuta tramite la fermentazione del mosto opportunamente preparato per l’ottenimento del vino base e successivo affinamento sur lie. La presa di spuma in bottiglia avviene ad opera di lieviti selezionati come il successivo affinamento. La sboccatura avviene dal 24esimo mese.